Autunno in Barbagia 2018

Il misterioso menhir Sa Perda Pintà (o stele di Boeli) è uno dei meravigliosi ritrovamenti scoperti nel comune di Mamoiada, ricco di siti archeologici. Su fertili terreni d’origine granitica, con microclima temperato e alte escursioni termiche tra il giorno e la notte, prosperano le vigne da cui si ottengono rinomati vini, produzioni eccellenti delle cantine locali e importante risorsa economica del centro. Abbondanti sorgenti danno vita ad una natura rigogliosa che si estende sulle distese di pascoli percorse dalle numerose greggi. L’allevamento, una delle principali attività produttive, caratterizza il paesaggio anche per la presenza dei cosiddetti sentieri dei pastori, incantevoli strade rurali della transumanza da cui si possono intraprendere affascinanti escursioni a piedi o in mountain bike. Il 17 gennaio con la festa di Sant’Antonio Abate ha inizio il carnevale isolano con l’accensione dei grandi fuochi rituali: ogni anno a Mamoiada si ripete un antichissimo cerimoniale animato dalle maschere tradizionali più famose dell’Isola i Mamuthones e Issohadores, che sfilano anche durante Autunno in Barbagia. Diversi esemplari di queste straordinarie maschere sono esposti nel Museo delle Maschere Mediterranee in cui si possono ammirare altre rappresentazioni del carnevale barbaricino a confronto con le maschere di alcuni paesi europei e mediterranei.

Dal 1 al 4 Novembre, a Mamoiada, arriva la nuova tappa di Autunno in Barbagia! Ecco il programma completo:

1 Novembre / Giovedì

11:00 Inaugurazione manifestazione raduno dei bambini presenti nel paese e inizio del rito de sas animas | Piazza San Sebastiano.

• Esibizione dei giovani fisarmonicisti di Mamoiada, Alice Ladu e Giovanni Gungui.

• Lamas e lumeras Le lampade artistiche di Nicola Dessolis e i coltelli artistici di Antonio Tosetto | Galleria d’Arte Corso Vittorio Emanuele 68.

• Agolostimmus concorso per la valorizzazione delle strade, dei vicoli e delle piazze di Mamoiada.

• Esibizione itinerante del coro maschile Mamujone

• Apertura ufficiale esposizioni, mostre e Tappas

16:00 Esibizione itinerante del coro femminile Prendas

• Dimostrazione della lavorazione del formaggio | Tappa di Mirko Piu, Vico Corso Vittorio Emanuele.

• Inaugurazione Mostra collettiva MAMOIDARTE Pittura, Scultura e tessitura artistica, a cura dell’artista Giovanni Paddeu, in collaborazione con Marina Desogus con la critica di Ilaria Salis | Sala Consiliare Piazza Europa, Sala Piazza Santa Croce, Sala sede Atzeni.

2 Novembre / Venerdì

10:00 Apertura esposizioni, mostre e Tappas

• Mostra La viticoltura a Mamoiada | Cantina Eminas

• Presentazione del libro Le ricette di tappas in Mamujada, social point e blog tour | Associazione Viaggio in Sardegna, a cura di Sara Muggittu e Marco Bellu | Via Manno 57, Cantina Eminas

• Mostra di costumi di scena della costumista Michela Vacca | Via Sardegna [ vicolo chiuso Lolloveddu ]

• Agolostimmus concorso per la valorizzazione delle strade, dei vicoli e delle piazze di Mamoiada.

11:00 Esibizione itinerante del gruppo musicale DURUSIA, balli e canti tradizionali.

15:00 Vestizione del costume tradizionale di Mamoiada, con la partecipazione straordinaria dell'attrice sarda Caterina Murino | Piazza Nostra Signora di Loreto.

19:00 Proiezione Cortometraggio ILIENSES – CIVITATES BARBARIAE Storia, musica, magia, tradizione e cultura in un'anima sola. A cura di Mauro Medde e Natascia Talloru - Regia Davide Onnis. Segue dibattito con Pierluigi La Croce | Piazza Nostra Signora di Loreto.

3 Novembre / Sabato

10:00 Apertura esposizioni, mostre e Tappas

• Concorso di pittura estemporanea Ritratto del borgo dal rurale al globale - II^ edizione | Vie del centro storico, in collaborazione con l’Associazione culturale UNITRE Mamoiada.

• Mostra La viticoltura a Mamoiada | Cantina Eminas

• Mostra di costumi di scena della costumista Michela Vacca | Via Sardegna [ vicolo chiuso Lolloveddu ]

• Agolostimmus concorso per la valorizzazione delle strade, dei vicoli e delle piazze di Mamoiada.

11:00 Vestizione del costume tradizionale di Mamoiada | Piazza Nostra Signora di Loreto.

• Esibizione itinerante del gruppo musicale ETNIAS, musiche e balli tradizionali.

15:00 Sfilata Mamuthones e Issohadores Associazione Pro Loco

16:00 Dimostrazione della lavorazione del formaggio | Tappa di Mirko Piu, Vico Corso Vittorio Emanuele.

17:00 Vestizione del Mamuthones e Issohadores a cura dell’Associazione Tappas | Piazza San Sebastiano.

4 Novembre / Domenica

10:00 Apertura esposizioni, mostre e Tappas

• Concorso di pittura estemporanea Ritratto del borgo dal rurale al globale - II^ edizione | Vie del centro storico, in collaborazione con l'Associazione culturale UNITRE Mamoiada

• Mostra La viticoltura a Mamoiada | Cantina Eminas

11:00 Esibizione itinerante del Gruppo BALLADE BOIS musiche e balli tradizionali.

• Vestizione del costume tradizionale di Mamoiada | Piazza Nostra Signora di Loreto.

15:00 Sfilata gruppo Mamuthones e Issoha - dores [ grandi e piccoli ] Associazione ATZENI

17:00 Vestizione del Mamuthones e Issoha - dores a cura dell’Associazione Tappas | Piazza San Sebastiano.

Mostre / Eventi

• Lavorazione delle Candele Artistiche e trucca bimbi a cura di Elisa Puggioni | Corso Vittorio Emanuele III.

• Mostra I grani antichi e la loro lavorazione. Associazione SEMINOW | Sala Riunioni del Centro Sociale, Via Vittorio Emanuele III.

• Mostra e laboratorio della Ceramista Valeria Sedda Tola | Museo MATER, Via Mannu.

• Anticipazione PROGETTO MANOJADA [Primavera 2019] LUKAMURA Mostra e Laboratorio sulla realizzazione dei mosaici [inaugurazione venerdì 2 - 18:30] / Edoardo Mauneddu La ceramica contemporanea / Paolo Mura I fili di ferro, realizzazione di oggetti d’arte | Cantina Pub Agricolo, Via Sardegna.

• Mostra dei tappetti sardi di Nule dell’artista Eugenia Pinna / Mostra di quadri MOROS di Gina Tondo | Cantina Giuseppe Sedilesu

• Presentazione del libro Le ricette di Tappas in Mamujada, social point e blog tour | Associazione Viaggio in Sardegna, a cura di Sara Muggittu e Marco Bellu | Via Manno 57, Cantina Eminas

• Omaggio a Grazia Deledda, Archivio Maria Lai, a cura di Giuditta Sireus | Via Manno 41 - Cantina Montisci.