La città Nuda: il grande cinema racconta New York

Visualizza la sezione: La città Nuda: il grande cinema racconta New York
Visualizza la sezione: La città Nuda: il grande cinema racconta New York

LUOGO: MUSEO CIUSA 
DATA: dal 24 marzo al 5 maggio 2017

Dopo la prima rassegna dedicata al cinema espressionista, il secondo appuntamento del progetto “CINEMAN”, a cura di Francesco Pirisi, avrà come protagonista la città di New York e prenderà il via negli spazi del Museo CIUSA il prossimo 24 marzo alle ore 18.00. Le proiezioni, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, verranno introdotte da ospiti speciali (registi, critici cinematografici, sceneggiatori) e accompagnate dauna degustazione di vini del territorio selezionati dalla Strada del Vino Cannonau.

Dialogando con il lavoro della celebre fotografa americana Berenice Abbott, le cui opere sono presentate al Museo MAN fino al prossimo 21 maggio, la rassegna racconta, attraverso una selezione di sette capolavori del cinema americano, i cambiamenti della "Grande Mela" nel corso del ventesimo secolo e allo stesso tempo l'evoluzione dei linguaggi cinematografici.  Registi diversi tra loro per generazione, stile, generi affrontati e tecniche di produzione, regalano un affresco affascinante e ricco di spunti sulla città più “filmata” della storia del cinema.

Il primo appuntamento della rassegna  è con il capolavoro di Billy Wilder, Sabrina (1954), introdotto da Nevina Satta, direttrice di Sardegna Film Commission, nuovo prezioso partner della piattaforma nata dalla collaborazione tra Museo MAN e Museo CIUSA.

Con un cast d’eccezione (Hepburn, Bogart, Holden), Sabrina è una storia d'amore e allo stesso tempo una commedia degli equivoci, segnata, oltre che dal taglio inconfondibile del regista americano, dalla straordinaria interpretazione della Hepburn, capace di trascinare lo spettatore nei sogni e nelle speranze di una giovane donna in lotta contro l'utilitarismo e il maschilismo della società americana degli anni Cinquanta, in una città in continua evoluzione.

 

Programma:

Venerdì 24 marzo ore 18:00
"Sabrina" di Billy Wilder (1954)

Venerdì 31 marzo ore 18:00
a) "The Musketeers of Pig Alley" (I moschettieri di Pig Alley) di David Wark Griffith (1912) accompagnato dal chitarrista Battista Giordano.
b) "Deeds Goes to Town" ("E'arrivata la felicità") di Frank Capra (1936)

Venerdì 7 aprile ore 18:00
"The Naked City" ("La città nuda") di Jules Dessin (1948)

Venerdì 21 aprile ore 18:00
"Shadows" ("Ombre") di John Cassavetes (1959)

Venerdì  28 aprile ore 18:00
"Taxi Driver" di Martin Scorsese (1976)

Venerdì 5 maggio ore 18:00
"The Warriors" ("I guerrieri della notte") di Walter Hill (1979)

 

Allegati:
Vai al documento: Comunicato stampa CSCINEMAN_Citta-nuda.doc [Comunicato stampa] 72 kB