Cuore della Sardegna

L’Assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport ricorda che nel perseguire le finalità della legge regionale 20 settembre 2006, n. 14, “Norme in materia di beni culturali, Istituti e Luoghi della cultura”, ai sensi dell’art. 21, comma 1, lettera s), la Regione può operare anche accordando sostegno finanziario alla “organizzazione di manifestazioni celebrative di figure di protagonisti della storia e della cultura della Sardegna”.

Pertanto, è stato approvato in primo piano di interventi, predisposti dagli enti locali e realizzati anche in collaborazione con soggetti pubblici e privati, ma a regia regionale, per la celebrazione di personaggi di cui nel 2017 ricorrano anniversari che con le loro opere abbiano dato lustro alla Sardegna.

 In particolare, gli eventi celebrativi riguardano Grazia Deledda; Antonio Gramsci, Sebastiano Satta, Francesco Alziator, Antioco Casula “Montanaru”, Giovanni Battista Tuveri, Mario Delitala, Peppino Mereu e Vadore Sini.

Inoltre,  l’Assessore ricorda che il bilancio regionale 2017 prevede per le stesse finalità, ossia per l’organizzazione di manifestazioni celebrative di figure di protagonisti della storia e della cultura della Sardegna, uno stanziamento a favore di istituzioni private pari a euro 100.000. Pertanto, tenuto conto delle considerazioni espresse, l’Assessore propone di programmare anche le ulteriori risorse disponibili assegnando, attraverso procedura ad evidenza pubblica, contributi a quelle istituzioni private operanti nel territorio regionale che intendano realizzare attività o eventi celebrativi sui protagonisti della storia e della cultura della Sardegna .

La trasmissione delle istanze dovrà avvenire dal 28 settembre 2017, ore 9.00, al 20 ottobre 2017, ore 12.00.

Tutte le informazioni e i documenti sono disponibili nella pagina dedicata:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=62716