Cuore della Sardegna

Gli scritti inediti di Salvatore Satta a Laura Boschian per la prima volta a Roma in Campidoglio

 

Sarà presentato venerdì 9 marzo, a Roma (ore 17.30), nella sala del Carroccio di Palazzo Senatorio, in Campidoglio, il volume Mia indissolubile compagna. Lettere a Laura Boschian 1938-1971”, curato da Angela Guiso, docente e critica letteraria, e pubblicato da Ilisso Edizioni. All’incontro, cui parteciperà l’autrice, interverranno Gemma Azuni (già consigliera di Roma Capitale), Carlo Casula (storico) e Renato Minore (critico letterario e scrittore).

Mia indissolubile compagna” (pp.352; 11 euro) fa parte della collana Bibliotheca Sarda ed è tra le ultime novità della casa editrice Ilisso di Nuoro: si tratta di una raccolta epistolare inedita, comprendente oltre un centinaio di scritti inviati da Salvatore Satta, giurista e scrittore italiano (1902-1975), all’allora fidanzata triestina Laura Boschian, docente di letteratura slava, divenuta in seguito sua moglie.

Un sodalizio culturale che si rivela una straordinaria, “indissolubile” storia d’amore sullo sfondo di un Paese martoriato dalla Seconda Guerra Mondiale. Un volume prezioso che, grazie a un accurato apparato critico, permette di ricostruire la biografia dell’autore de “Il giorno del giudizio”, una delle figure più autorevoli e sorprendenti del nostro Novecento.