Cuore della Sardegna

 

Spazio Ilisso avvia la rubrica "I vinili di Marianne". Infatti, ci ricorda che Marianne Sin Pfältzer amava la musica e il canto. Molti i musicisti e cantanti da lei fotografati.
Nel suo archivio immagini ad esempio di Karel Ancerl, Maxim Shostakovich, Michel Hausser, Yoko Kono, e tanti altri. Scopriamo insieme la sua discografia e le melodie predilette di cui amava circondarsi.
Un brano al giorno per farsi trasportare dall'armonia.

Buon ascolto a tutti

Primo brano

Il primo brano di W. A. Mozart eseguito da Karl August Leopold Böhm (Graz, 28 agosto 1894 – Salisburgo, 14 agosto 1981). Direttore d'orchestra ritenuto "il genio austriaco, artista sensibile del podio e professionista pignolo, egli è ricordato soprattutto per le sue interpretazioni di Mozart, Strauss, Berg e Bruckner. Qui dirige la Berliner Philharmoniker. In onda Symphony No. 40 in G Minor, K. 550 - 1. Molto allegro .

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/140965697280077/?t=0

Secondo brano

Secondo brano di W. A. Mozart eseguito dalla Berliner Philharmoniker, direttore Karl August Leopold Böhm Karl August Leopold Böhm (Graz, 28 agosto 1894 – Salisburgo, 14 agosto 1981).
In onda Symphony 41 c-major K551 jupiter.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/214878813225700/?t=17

Terzo brano

per I vinili di Marianne, Carl Orff (Monaco di Baviera, 10 luglio 1895 – Monaco di Baviera, 29 marzo 1982). Compositore tedesco, noto principalmente per i celeberrimi Carmina Burana (1937) il cui LP è nella ricca collezione di Marianne. Egli si è occupato intensamente anche di pedagogia e didattica, temi cari alla nostra fotografa e ha influenzato profondamente, attraverso lo Orff-Schulwerk, l'educazione musicale.
Buon ascolto.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/617216192454004/?t=31

Quarto brano

Sono protagoniste le sonorità della chitarra classica di Andrés Segovia Torres, Il marchese di Salobreña.
Marianne, che a sua volta si dilettava con la chitarra, amava questo virtuosista spagnolo considerato uno dei maggiori sviluppatori della tecnica e dello studio della chitarra classica di tutti i tempi.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/1248854351981190/?t=13

 

Quinto brano

Oggi ci affidiamo alla voce straordinaria di Olga Maria Elisabeth Frederike Schwarzkopf (Jarocin, 1915 – Schruns, 2006), considerata una della più grandi cantanti nel campo della musica vocale da camera.
Fin da bambina dimostra un forte interesse per la musica.
Nel 1934 è ammessa all'Hochschule di Berlino, sotto la guida di Lula Mysz-Gmeiner, dapprima come mezzo soprano; segue anche corsi di pianoforte, viola, armonia e contrappunto.
Elisabeth è una musicista completa e dalla grande cultura.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/235360631196192/ 

Sesto brano

Oggi è la Divina, Maria Callas (New York 1923 – Parigi 1977), ad allietarci!
Regina indiscussa della lirica. ascoltiamo dalla sua straordinaria voce il brano L’amour est un oiseau rebelle (Habanera), “Carmen” di Bizet.


https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/3760989027275488/ 

Settimo brano

Molte le foto di Marianne che documentano gitani e zingari.
Nella sua discografia non poteva mancare un vinile di loro musiche.
Vi proponiamo una mirabile esecuzione di Pal Rakosi e i suoi virtuosismi e pizzicati al violino che lasciano senza fiato.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/644603462752196/

Ottavo brano

I musicisti zingari, lontani dalle accademie, hanno sviluppato uno stile musicale giocoso che è loro proprio, per ciascuno degli strumenti che utilizzano. Combinano velocità di esecuzione e improvvisazioni.
Dai vinili di Marianne ecco un secondo brano di Pal Rakosi, le cui sonorità ci paiono adatte per questo primo giorno di primavera.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/324667948492566/ 

Nono brano

Nicanor Zabaleta (San Sebastián 1907 – San Juan 1993) arpista spagnolo di fama mondiale.
Incise quasi tutte le opere importanti del repertorio arpistico per arpa sola e orchestra.
Oltre a trascrivere la sua musica, era un sapiente polistrumentista.
Insomma i gusti di Marianne erano proprio raffinati.
Ci piace ricordare in questa circostanza che una nostra giovane conterranea, l’arpista cagliaritana Francesca Faedda, oggi ventenne, nel 2014, a soli 13 anni, ha vinto il 2 premio al primo concorso internazionale svoltosi a Catania intitolato proprio al grande Nicanor Zabaleta.

https://www.facebook.com/SpazioIlisso/videos/681450969260114/