Cuore della Sardegna

Nota per il suo arcaico e misterioso carnevale, caratterizzato dalle maschere di Mamuthones e Issohadores, Mamoiada è un bel centro del cuore della Sardegna nel quale le tradizioni sono ancora oggi essenziali per la vita di una comunità che ha deciso di puntare in maniera decisa sulla propria storia e identità, tramandate con passione dalle generazioni più anziane ai giovani locali. Simbolo tra i più conosciuti della Barbagia, la maschera Mamuthone è il simulacro della cultura di Mamoiada; i mamuthones, vestiti con pelli non conciate, con un pesante grappolo di campanacci sul dorso e con il capo coperto da un berretto, percorrono le vie del paese in processione, accompagnati e controllati dagli issòhadores.

Le maschere, “sas viseras” , sono realizzate dagli abili artigiani locali seguendo tecniche di lavorazione tradizionali: il primo passo è quello della scelta del legno da cui ricavare la maschera, che deve essere selezionato da un buon pezzo di pero selvatico, di noce oppure di ontano, anche se vengono talvolta utilizzate le querce e i ciliegi. Dopodiché l'artigiano dà il via alla lavorazione vera e propria, iniziando con il taglio della maschera e procedendo poi con la limatura e le rifiniture fino ad arrivare alla fase finale, quella che darà alla “visera” il tipico colore scurissimo. Per indossare la maschera e fare in modo che essa copra totalmente il viso si utilizzano delle cinghie di cuoio, mentre per evitare che si possano intravedere le fattezze di chi la indossa ci si incornicia la testa con un fazzoletto da donna annodato sotto al mento.

La maestria degli artigiani, che si tramandano di generazione in generazione la tecnica di fabbricazione, ha permesso il sopravvivere della tradizione e il preservare dell'autenticità. Nel corso del fine settimana, dal 3 al 5 novembre, a Mamoiada fa tappa Autunno in Barbagia e durante la manifestazione le maschere faranno le loro incalzanti esibizioni tra le vie del paese, mentre al Museo delle Maschere Mediterranee una bellissima esposizione documenterà la storia ed il valore culturale di questa splendida tradizione.