Cuore della Sardegna

Martedì 3 ottobre prende il via a Nuoro la seconda edizione di IsReal – Festival di Cinema del Reale “Sguardi sul Mediterraneo”, organizzato dall’ISRE con la Fondazione di Sardegna e la Fondazione Sardegna Film Commission.

La serata inaugurale segna l’atteso ritorno del regista Giovanni Columbu con Surbiles, presentato in anteprima nazionale e prodotto da Luches in associazione con Istituto Luce Cinecittà e Rai Cinema, e sostenuto dalla Regione Sardegna, dalla Fondazione Sardegna Film Commission e dal Comune di Cagliari, distribuito in Italia e per l’estero da Istituto Luce-Cinecittà.

Con la sua nuova opera, inquieta e visionaria, l’autore di Su Re indaga la tradizione oscura delle surbiles, creature femminili della mitologia sarda, tramandate nei racconti della fantasia popolare. Il regista va cercarle nelle parole di chi ha paura anche solo di nominarle, e ne riproduce le gesta, in un’ardita commistione di pratica documentaria e messa in scena finzionale.

Fra il tramonto e l’alba, nel sonno o attraverso l’uso di unguenti magici, le surbiles abbandonano il loro corpo fisico, penetrano nelle case in cui ci sono dei bambini e succhiano loro il sangue. Possono trasformarsi in fumo, in vento o in acqua, oppure entrare nel corpo di una mosca. Questa metamorfosi, che non fa perdere loro l’umana coscienza, il dolore e il terrore del proprio stato, viene attribuita a una condanna del destino o della volontà divina. Nei villaggi della Sardegna centrale, un tempo, veniva attribuita loro la morte improvvisa e inspiegabile di molti bambini. Credenze di un passato ancestrale si materializzano in presenze fantasmatiche grazie al potere del cinema di far dialogare il mondo dei vivi con quello dei morti.

INFORMAZIONI:
Istituto Superiore Regionale Etnografico 
Via Papandrea, 6
08100 NUORO
tel. +39 (0) 784 242900
E-mail: promozione@isresardegna.org
Web: www.isresardegna.it