Cuore della Sardegna

Preparati in occasione di ricorrenze speciali, “sos coricheddos nugoresos” sono uno dei simboli della tradizione culinaria della città di Nuoro. Questi capolavori venivano tradizionalmente preparati dalle donne nuoresi per i matrimoni e donati in regalo alla futura sposa.

La tipica forma a cuore su base di “pasta violada” viene ancora oggi lavorata col cesello, modellata e decorata in superficie con dedizione e massima cura dei particolari. Il ripieno contiene invece macinato di scorza d'arancia, mandorle e miele, con una punta di “binu cottu” per dare colore e vaniglia o zafferano per profumare il pregiato dolce. La cottura a fiamma bassa lascia ai coricheddos un colore biancastro e i ricami, frutto del sapiente lavoro di mani pazienti, rendono la composizione una vera e propria opera d’arte.

Ancora oggi le tecniche di lavorazione e preparazione dei coricheddos vengono tramandate seguendo la tradizione di un tempo ed il loro gusto rimane unico ed inimitabile. Una creazione sublime per gli occhi di chi li osserva, ma anche per il palato di chi ha la fortuna di poterli degustare. In occasione di importanti eventi come Autunno in Barbagia, che arriva a Nuoro nel weekend dell’11 e 12 di Novembre, è possibile trovare questi splendidi dolci per le vie della città, osservarne la lavorazione minuziosa e assaggiare il loro fantastico sapore.