Primavera nel Cuore della Sardegna 2018

Dualchi è situato nella zona settentrionale dell’altopiano di Abbasanta e il suo territorio è caratterizzato da colate basaltiche e dalla presenza di diversi corsi d’acqua come il Rio Murtazzolu, mentre la vegetazione è composta in gran parte dalla tipica macchia mediterranea. Il paese di Dualchi ha origini antiche ed è ricco di testimonianze come i numerosi nuraghi, le tombe di giganti e le domus de janas; tra queste spiccano il Nuraghe Ponte e le tombe dei giganti di Bardalatzu e Biriola. Va segnalata anche la presenza di innumerevoli sorgenti, tra cui le più importanti sono quelle di Funtana Mazzore e Cannedu. Il centro di Dualchi è abbellito dai numerosi murales realizzati dall’artista Pina Monne ed è la patria di importanti poeti, tra cui Celestino Caddeo (1862-1945) e Salvatore Poddighe (1871-1938). All’interno dell’abitato sono presenti cinque chiese: Beata Vergine d’Itria (sec. XV), San Leonardo Abate Confessore (sec. XVI) patrono del paese, Santa Croce (sec. XIV), San Sebastiano (interamente ricostruita nei primi anni ‘50 del secolo scorso sulle rovine della precedente) e Sant’Antonio Abate (sec. XVI); all’esterno dell’abitato sorge invece la chiesa campestre di San Pietro Apostolo (sec. XVI) che, con la sua corte di muristenes (piccoli alloggi per i pellegrini posti nelle vicinanze della chiesa), sovrasta lo splendido scenario naturalistico che offre la vallata del Rio Murtazzolu.

 

Sabato 23 e domenica 24 giugno a Dualchi arriva la Primavera nel cuore della Sardegna! Ecco il programma completo:

 

SABATO 23 GIUGNO 

DALLE ORE 8:30 Apertura degli stand e visita guidata dei nuraghi Biriola, Peddio e Caddaris. - Partenza da piazza San Sebastiano

DALLE ORE 9 ALLE 11 S’Arzola: mietitura manuale e meccanica del grano Cappelli con colazione campestre s’ismurzu.

DALLE ORE 11 Sfilata dei trattori d’epoca per le vie del paese. - Partenza dal campo sportivo

DALLE ORE 16 • Convegno Potenzialità del grano Cappelli, sa madrighe e pane dualchese.

• Presentazione del libro La madre del pane a cura del prof. Antonio Farris.

• Presentazione del libro La sacralità del pane in Sardegna a cura della dr.ssa Marisa Iamundo De Cumis. - Centro polivalente Bore Poddighe, via Solferino

DALLE ORE 17 ALLE 22 Rassegna itinerante per le vie del paese con il fisarmonicista Alberto Caddeo ed il suo gruppo.

DALLE ORE 18 Laboratorio di panificazione tradizionale dualchese. - Sede della Pro Loco, via Roma

DALLE ORE 20 Accensione dei fuochi di San Giovanni. - Via Roma

 

DOMENICA 24 GIUGNO

DALLE ORE 8:30 Apertura degli stand e visita guidata dei nuraghi Biriola, Peddio e Caddaris. - Partenza da piazza San Sebastiano

DALLE ORE 10 Gara di tosatura manuale. - Piazza San Leonardo

DALLE ORE 11 Convegno sulla valorizzazione e potenzialità della lana di pecora sarda, a cura dei tecnici di Edilana. - Centro polivalente Bore Poddighe, via Solferino

DALLE ORE 16 Esposizione di pani tipici dualchesi. - Sede della Pro Loco, via Roma

DALLE ORE 18 Processione tradizionale in onore di San Giovanni accompagnata dai cavalieri locali.

 

LUOGHI DA VISITARE

• Chiesa di San Leonardo

• Chiesa di Sant’Antonio

• Chiesa di Santa Croce

• Chiesa della Beata Vergine d’Itria

• Chiesa di San Sebastiano

• Chiesa campestre e sagrato di San Pietro

• Museo vecchio frantoio in via Trento

• Mostra di pittura dell’artista Lina Mannu presso Sa domo ‘e sas piludas in via Eleonora / via Oberdan

• Mostra fotografica con proiezione di filmati d’epoca presso Sa domo ‘e sas piludas in via Eleonora / via Oberdan

 

DOVE MANGIARE

Antico Frantoio, via Caprera Tel. + 39 349 8248 586

Solito Posto, via Geom. Sannia Tel. + 39 324 6966 642 - + 39 348 5324 268

Punto ristoro, via Roma Tel. + 39 347 3845 983