Primavera nel Cuore della Sardegna 2022

Bari Sardo è un piccolo paese della costa orientale della Sardegna. Il suo territorio, ricco dei colori e dei profumi tipici della macchia mediterranea, è ancora in gran parte incontaminato. La costa incantevole di Bari Sardo è caratterizzata da un mare dalle acque limpide e cristalline, motivo per cui, negli ultimi quindici anni, il Comune è stato premiato diverse volte con la Bandiera Blu. Il vero simbolo di Bari Sardo è la sua splendida Torre Spagnola che, per bellezza ed imponenza, domina l’intera zona costiera di Torre di Barì. La regione è costituita dagli altopiani basaltici di Teccu e Su Crastu, dalle dolci e verdi colline di Su Pranu e Pizzu’e Monti e dalle piane alluvionali di Pranargia e Goleri. Il territorio vanta la presenza di un ricchissimo patrimonio archeologico risalente sia al periodo nuragico che prenuragico. Sono molto suggestivi e sentiti i festeggiamenti dedicati alla Beata Vergine di Monserrato, San Giovanni Battista e ai santi Michele e Girolamo. I deliziosi dolci tipici sono numerosi: pabassinas, panisceddas, bianchinus, pani acconciu, amarettus, gattou e pardulas. Nei forni a legna dei panifici o delle case private vengono ancora preparati come un tempo su pani pintau e su pistoccu

 

Sabato 16 e domenica 17 giugno a Bari Sardo arriva la Primavera nel cuore della Sardegna! Ecco il programma completo:

 

SABATO 16 GIUGNO

ORE 9:30 Apertura ufficiale della manifestazione: esibizione itinerante dell’orchestra Sonu de Ogliastra con il maestro Alessandro Podda.

DALLE ORE 9:30 Apertura degli Info Point per i visitatori.

DALLE ORE 9:30 Apertura dei cortili e delle case del centro storico.

ORE 10 Dimostrazione dell’antico rito propiziatorio della semina dei cereali e legumi de Su Nenniri. - Chiesa di San Leonardo

DALLE ORE 10:30 Partenza dei tour turistici del paese a bordo del trenino.

DALLE ORE 11 Apertura delle mostre fotografiche lungo il centro storico.

DALLE ORE 12:30 Degustazione dei piatti tipici nelle case del centro storico.

DALLE ORE 15 ALLE ORE 20 Inizio dell’itinerario alla scoperta delle chiese del paese.

ORE 16 Esibizione itinerante del gruppo folk Tamuli de Macumere di Macomer e del coro Sant’Anna di Tortolì.

ORE 20:30 Intrattenimento serale con i gruppi musicali all’interno del circuito.

 

DOMENICA 17 GIUGNO

DALLE ORE 9:30 Apertura degli Info Point per i visitatori.

DALLE ORE 9:50 Apertura dei cortili e delle case del centro storico.

DALLE ORE 10 Partenza dei tour turistici del paese a bordo del trenino.

DALLE ORE 11 Apertura delle mostre fotografiche lungo il centro storico.

DALLE ORE 12:30 Degustazione dei piatti tipici nelle case del centro storico.

DALLE ORE 15 ALLE ORE 20 Inizio dell’itinerario alla scoperta delle chiese del paese.

ORE 16 Esibizione itinerante del gruppo folk San Gabriele di Villagrande Strisaili e dei Tenores Ogliastra.

ORE 17 Dimostrazione dell’allestimento de Su Nenniri con fiori, nastri e frutta raccolti nei giardini e nei cortili delle case. Preparazione della croce di fieno e del pane rituale che accompagnavano e accompagnano la processione di San Giovanni Battista fino al mare, presso la chiesa di San Leonardo.

ORE 18 Partenza del corteo femminile in abito tradizionale che si concluderà col rito de Goppais de froris de Santu Giuanni, dalla chiesa di San Leonardo.

ORE 20 Premiazione della domu più bella e significativa del circuito.

ORE 20:30 Intrattenimento serale con gruppi musicali all’interno del circuito.

 

Per un approfondimento di CUORE DELLA SARDEGNA sulla Torre di Bari Sardo cliccate QUI!