Primavera nel Cuore della Sardegna 2022

Bari Sardo è un piccolo paese sulla costa orientale della Sardegna, a pochi chilometri da un mare dalle acque limpide e cristalline che bagnano bianche spiagge sabbiose, neri fondali vulcanici ideali per le immersioni, ampie insenature dominate da un’imponente torre spagnola del 1600, piccole calette e lidi ancora selvaggi. E proprio grazie alla bellezza dei luoghi Bari Sardo, nel 2018, è stato insignito del premio Bandiera Blu.

Il suo territorio, ricco dei colori e profumi tipici della macchia mediterranea è prevalentemente pianeggiante e collinare e ha favorito l’agricoltura e la pastorizia. Il centro del paese è caratterizzato da antiche case rustiche, coloniche, diverse Chiese e fabbricati storici.

Antico crocevia fin dall’epoca romana, Bari Sardo, originariamente denominato Barì, vanta la presenza di un ricchissimo patrimonio archeologico risalente sia al periodo nuragico che prenuragico. Le più antiche testimonianze risalgono al neolitico, con la presenza di numerose domus de janas, nelle cui vicinanze spesso si trovano isolate delle macine scavate nel granito. 

I prodotti gastronomici del territorio di Bari Sardo sono svariati e di elevata qualità. Alcune delle eccellenze gastronomiche sono i culurgiones e su casu agedu. I dolci tipici sono numerosi: pabassinas, panisceddas, bianchinus, pani acconciu, amarettus, gattou, pardulas. Nei forni a legna dei panifici o delle case private, vengono ancora preparati come un tempo, su pani pintau (pane decorato), su pistoccu e su moddissosu.

Vi aspettiamo sabato 18 e domenica 19 giugno a Bari Sardo: scarica il programma completo.

Sabato 18 giugno


Dalle ore 10:00:
Apertura dei cortili e delle case del centro storico

Dalle ore 10:00: alle ore 12:30: Mostra delle opere di artisti locali e foto storiche | Corte n.30

Dalle ore 10:30: Apertura dell’info point | Piazza Brigata Sassari (nota Piazza Sa Staria)

Dalle ore 12:30: Degustazione dei piatti tipici nelle case del centro storico

Dalle ore 15:30: “Caccia al tesoro Bariese” | Partenza dalla Corte n.22

Dalle ore 16:30 alle 21:30: Mostra delle opere di artisti locali e foto storiche | Corte n.30

Dalle ore 18:00 alle ore 21: Esibizione musicale lungo le vie del Centro Storico con launeddas, fisarmonica, flauto e balli

 

Domenica 19 giugno

Dalle ore 10:00: Apertura dei cortili e delle case del centro storico.

Dalle 10:00 alle 12:30: Mostra delle opere di artisti locali e foto storiche | Corte n.30

Dalle ore 10:30: Apertura dell’info point | Piazza Brigata Sassari (nota Piazza Sa Staria)

Dalle ore 12:30: Degustazione dei piatti tipici nelle case del centro storico

Dalle ore 16:30 alle ore 21:30: Mostra delle opere di artisti locali e foto storiche | Corte n.30

Dalle ore 18:00 alle ore 21: Esibizione musicale lungo le vie del Centro Storico con launeddas, fisarmonica, flauto e balli

 Esposizioni e degustazioni | Centro storico

-          preparazione piatti e pani tipici

-          esposizioni di vestiario tradizionale

-          esposizioni di attrezzi tipici della vita agro pastorale

-          mostre fotografiche

Dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 21:00: Visita guidata alla scoperta di trattori e attrezzi tipici del mondo agricolo | Museo del Trattore e dell'Agricoltura (Corte n.31)