Primavera nel Cuore della Sardegna 2022

La città di Bosa, adagiata sul fondo valle, si caratterizza per gli intensi colori del paesaggio: il verde degli ulivi secolari e degli aranceti si mescola all’azzurro del mare che risalta tra le tinte variopinte delle case e delle tradizionali imbarcazioni dei pescatori. Dalle origini antichissime, Bosa ha sempre goduto nel corso dei secoli di grandissima attenzione da parte dei popoli che hanno via via dominato la Sardegna. Fu una delle stazioni fenicie più note, punto d’appoggio di rilievo per la navigazione e il commercio, mentre la Bosa romana sorgeva sulla strada di Tibula Sulcos, presso l’attuale chiesa di San Pietro. Nel 1112 cominciò il graduale trasferimento che portò i bosani dalla costa verso le mura dell’affascinante Castello dei Malaspina. Dichiarata “Città Reale” nel 1499 da Ferdinando il Cattolico con tutti gli onori e privilegi, nell’Ottocento Bosa conobbe un importante risveglio economico e nel 1807 divenne capoluogo di provincia e sede di Prefettura e Intendenza. Scendendo verso il mare, sulla riva opposta del fiume Temo, si affacciano le antiche Concerie, edificate a partire dal ‘700 e oggi monumento nazionale. Fra le numerose produzioni artigianali hanno particolare rilievo il filet, le lavorazioni dell’oro e del corallo, e la Malvasia di Bosa.

 

Sabato 4 e domenica 5 Maggio a Bosa arriva la Primavera nel cuore della Sardegna! Ecco il programma completo:

 

SABATO 4 MAGGIO

DALLE ORE 10 Apertura del mercatino dei prodotti agricoli a km0 della Valle del Temo, con info point e guida alla degustazione dei vini e dell’olio del territorio, a cura dell’Agenzia Laore. - Centro storico

DALLE ORE 10 Esposizione dei mestieri tipici del territorio (lavorazione dei cestini, del filet bosano, del legno ecc.) e degli hobbisti. - Corso Vittorio Emanuele

ORE 10:30 Apertura della sede dell’associazione La Strada della Malvasia, con degustazioni, visite alle vigne e intrattenimento video sulla Malvasia. - Corso Vittorio Emanuele

ORE 10:30 Apertura dell’azienda agricola della società Idea Verde, con degustazioni di vini e dei prodotti della terra, percorsi educativi agricoli, culturali (pittura) e sportivi (yoga). - Chiesa di Sant’Antonio

ORE 18 Convegno A Bosa, l’unica colonia naturale dell’Avvoltoio Grifone. Intervengono: · Prof. Salvatore Naitana, Dipartimento di Medicina Veterinaria Università di Sassari · Dott. Paolo Mereu, Dipartimento di Medicina Veterinaria Università di Sassari · Dott. Marco Muzzeddu, Centro Recupero Fauna Bonassai. - Sala della Biblioteca Comunale, Convento del Carmelo, piazza Carmine

ORE 20 Musica dal vivo Il mio viaggio, da Edith Piaf a Violeta Parra, da Carosone ai canti sardi. Di Marina Pittau, voce e chitarra. - Chiostro del Convento dei Cappuccini, piazza Carmine

 

DOMENICA 5 MAGGIO 

DALLE ORE 10 Riapertura del mercatino dei prodotti agricoli a km0 della Valle del Temo, con info point e guida alla degustazione dei vini e dell’olio del territorio, a cura dell’Agenzia Laore. - Centro storico

DALLE ORE 10 Esposizione dei mestieri tipici del territorio (lavorazione dei cestini, del filet bosano, del legno ecc.) e degli hobbisti. - Corso Vittorio Emanuele

ORE 10:30 Riapertura della sede dell’associazione La Strada della Malvasia, con degustazioni, visite alle vigne e intrattenimento cinematografico. - Corso Vittorio Emanuele

ORE 10:30 Riapertura dell’azienda agricola della società Idea Verde, con degustazioni di vini e dei prodotti della terra, percorsi educativi agricoli, culturali (pittura) e sportivi (yoga). - Chiesa di Sant’Antonio

DALLE ORE 18 Esibizione itinerante del coro locale Cantos a Tragiu. - Corso Vittorio Emanuele

 

INFO POINT

Museo Casa Deriu, tel. 0785 377 043 - Corso Vittorio Emanuele

Sede La Strada della Malvasia - Corso Vittorio Emanuele

 

ATTIVITÀ E SPORT ALL’ARIA APERTA

· Volo tandem parapendio · Lezione di stand up paddle (SUP) · Tour adventure SUP (mare/fiume) A cura di NuAdventure, tel. 380 7134 458

· Immersioni · Noleggio canoe · Escursioni in gommone (mare/fiume) A cura di Bosa Diving, tel. 335 8189 748

 

ALLA SCOPERTA DELLA CITTÀ

· Dalle ore 10:30 escursione in battello sul fiume Temo, con partenza dalla banchina vicina al Ponte Vecchio (biglietteria adiacente) tel. 328 4915 501

· Visita alla città col trenino turistico, con partenza da piazza Monumento. Orari: 10:30 - 11:30 - 12:30 - 16 - 17 - 18 - 19

 

Per un approfondimento di CUORE DELLA SARDEGNA sul Castello dei Malaspina cliccate QUI!