Primavera nel Cuore della Sardegna 2022

Situato nel territorio compreso fra le regioni storiche del Marghine e della Planargia, tra l’altopiano di Campeda e la catena del Marghine, Sindia offre un panorama di armoniosa alternanza fra pascoli e aree molto fertili ricche di sorgenti e verdeggianti boschi di lecci, agrifogli, sugheri e roverelle. Considerato la culla del monachesimo cistercense in Sardegna, il paese di Sindia conserva ancora oggi i segni dello stretto rapporto che questo famoso ordine religioso intrecciò col territorio, nei resti dell’abbazia di Santa Maria di Corte (o di Cabu Abbas) e nella chiesa di San Pietro. Nel territorio di Sindia sono presenti inoltre numerosi siti archeologici tra domus de janas, nuraghi e tombe dei giganti. Non lontano dal centro abitato sorge il nuraghe Santa Barbara, uno dei più imponenti e meglio conservati del territorio comunale. Le principali attività economiche del paese, a forte vocazione agricola e pastorale, si tramandano ancora oggi di padre in figlio attraverso la realizzazione di prodotti di qualità come miele, formaggi (su casizzolu de Sindia), pane (su zichi e su zichi ladu) e dolci squisiti (pardule e papassini).

Sabato 2 e domenica 3 giugno a Sindia arriva la Primavera nel cuore della Sardegna! Ecco il programma completo:

 

SABATO 2 GIUGNO

ORE 10 Apertura delle corti lungo le vie del paese.

ORE 10:30 Apertura della mostra Malefica maleficarum - Streghe, stregoneria e inquisizione in Sardegna, a cura della Cooperativa Esedra. - Via Eleonora

ORE 11 Vernissage della mostra fotografica a cura di C. Biccai. - Piazza San Giorgio

ORE 12 Dimostrazione della tessitura manuale a cura di A. Delrio. - Casa Museo, vico Caprera

ORE 17:30 Malefica maleficarum: rievocazione storica itinerante di un processo per stregoneria all’hechizero del Marghine, a cura delle associazioni Compagnia Balestrieri Fontana Iglesias e Quartiere Castello Iglesias. - Piazza San Giorgio

ORE 22 Serata musicale presso le varie corti tra le vie del paese.

 

DOMENICA 3 GIUGNO

ORE 10 Apertura delle corti lungo le vie del paese.

ORE 11 Dimostrazione sulla lavorazione dei nodini di formaggio a cura di V. Daga. - Via Roma

ORE 12 Dimostrazione della tessitura manuale a cura di A. Delrio. - Casa Museo, vico Caprera

ORE 20 Dimostrazione della vestizione della maschera tipica sindiese su Traigolzu in piazza San Giorgio e sfilata per le vie del paese.

ORE 22 Serata musicale presso le varie corti tra le vie del paese.

 

 

Per un approfondimento di CUORE DELLA SARDEGNA sulla Chiesa di San Demetrio cliccate QUI!