Primavera nel Cuore della Sardegna 2022

Torpè (Foto Comune di Torpè - G. F. Tocco)

Situato alle pendici del Monte Nurres, all'interno del Parco Tepilora, il centro di Torpè gode di una favorevole posizione tra lago e montagna, a pochi minuti di distanza dal mare.

Pompia (Foto Comune di Torpè - A.M. Pala)

Il paese è delimitato da rilievi e dalla collina su cui giace, il territorio si snoda fino alla vasta pianura formata dal Rio Posada che scorre dagli altopiani di Bitti e Buddusò verso il delta della costa posadina. L’area è caratterizzata da un incantevole scenario naturalistico: i sentieri attrezzati per l'osservazione della fauna dei boschi di Monte Nurres, il complesso forestale di Su Lidone e la pineta di Sa Dea offrono la possibilità di effettuare rilassanti escursioni costeggiando il lago su cui sorge l'imponente diga. L’oasi naturalistica di Usinavà, all'interno del parco di Tepilora, è un rifugio protetto per la fauna selvatica e rappresenta una postazione privilegiata per ammirare la colonia di mufloni, la pernice sarda, il cinghiale, la lepre e l'aquila, immersi tra i boschi di leccio e sughere e le rocce granitiche modellate dalla secolare erosione.

Vista Nuraghe dal Drone (Foto Comune di Torpè)

La fertile pianura solcata dal fiume e le dolci colline felicemente esposte permettono lo sviluppo di agricoltura e allevamenti che favoriscono la produzione di ortaggi, ottimi vini, olio, agrumi, formaggi e miele.

Tra i monumenti di maggiore interesse storico-architettonico figura il villaggio Nuragico di S. Pietro, quadrilobato, con mastio centrale, nel quale una torre fu utilizzata dai romani come granaio. Un'altra decina di nuraghi, tra cui alcuni ben conservati e svariate domus de Janas alcune delle quali (Sas Domos de sas Fadas) nei pressi del villaggio S. Pietro, con i resti dell'insediamento di epoca romana, confermano la remota continuità abitativa del luogo.

Ecco il programma del weekend:

Sabato 27 maggio

Dalle ore 9

Laboratorio di simulazione di scavo presso il villaggio nuragico Santu Pedru e visita guidata alle Domos de sas Fadas, a cura dell’Associazione Sardus Pater, del CEAS Torpè e delle scuole di Torpè.

Concorso oleario, a cura dell’Associazione Protezione Civile Interforze. - Sede della Protezione Civile

Mostra di opere artistiche in legno, a cura di M. Fodde. - Aula consiliare

Esposizione della birra artigianale Triulada di M. Zirottu. - Piazza V. Veneto

Presentazione delle lavorazioni di prodotti agroalimentari del territorio, a cura dell’Istituto di Istruzione Superiore M. Pira di Siniscola. - Via S. Nicolò

Dalle ore 10

Laboratorio Dal grano al pane, a cura dell’agenzia LAORE, dell’Associazione Tricumonoro e con la partecipazione della scuola dell’infanzia di Torpè. - Via S. Nicolò

Esposizione dell’abito tradizionale di Torpè.- Casa Doddo, via Madonna del Rimedio

Laboratorio La produzione del miele, a cura di Agenzia Forestas. - Piazza Municipio

Mostra di artigianato artistico e tradizione del legno, a cura di S. Delpiano.

Rete FA.IN.A.S. Fare Insieme Agricoltura Sociale, con lavorazione delle piante palustri per la realizzazione di stuoie, cestini, impagliatura, sedie e arredi.- Via S. Nicolò

Laboratorio de Sa Carapigna (gelato sardo) con agrumi di Torpè, a cura di S. Pranteddu.- Carrera de s'Istancu

Sagra della patata novella di Torpè, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero IPSAR Costa Smeralda di Arzachena (sede di Budoni); presentazione di piatti tradizionali e innovativi e preparazione di cocktail con gli agrumi di Torpè. - Quartiere Biddanoa

Laboratorio Pastores con tosatura delle pecore e lavorazione del latte, a cura dei pastori di Torpè. - Quartiere Biddanoa

Ore 12:30

Pastores e Massàios de Torpè. Degustazione di pecora e patate novelle.- Quartiere Biddanoa

Dalle ore 17

Semifinali del primo quadrangolare di calcio Parco Tepilora, con le squadre di Torpè, Posada, Bitti e Lodè.- Campo Comunale Tonino Cossu

Ore 18:30

Ballu Tundu Guinness World Record, a cura del Gruppo Folk di Torpè; a seguire la rassegna “Aboghe de ballu” con Michele Mastio (chitarra), Salvatore Pittorra (organetto), Alessandro Magrini, Giovanni Magrini, Francesco Spanu, Massimiliano Murrighile (voci) e tanti altri artisti provenienti da tutta la Sardegna. - Quartiere Biddanoa

Domenica 28 maggio

Dalle ore 9

Escursione guidata presso Monte Nurres, attraverso il Sentiero Balladogliu ed escursione ludico-didattica nel bosco Sa Dea, a cura dell’Associazione Tepilora e del CEAS Torpè.

Mostra di opere artistiche in legno, a cura di M. Fodde.- Aula consiliare

Esposizione della birra artigianale Triulada di M. Zirottu. - Piazza V. Veneto

Presentazione delle lavorazioni di prodotti agroalimentari del territorio a cura dell’Istituto di Istruzione Superiore M. Pira di Siniscola.- Via S. Nicolò

Dalle ore 10

Laboratorio Dal grano al pane, a cura dell’agenzia LAORE, dell’Associazione Tricumonoro e con la partecipazione della scuola dell’infanzia di Torpè.- Via S. Nicolò

Esposizione dell’abito tradizionale di Torpè. - Casa Doddo, via Madonna del Rimedio

Laboratorio La produzione del miele, a cura di Agenzia Forestas.- Piazza Municipio

Mostra di artigianato artistico e tradizione del legno, a cura di S. Delpiano.· Rete FA.IN.A.S. Fare Insieme Agricoltura Sociale, con lavorazione delle piante palustri per la realizzazione di stuoie, cestini, impagliatura, sedie e arredi.- Via S. Nicolò

Laboratorio de Sa Carapigna(gelato sardo) con agrumi di Torpè, a cura di S. Pranteddu. ·

Laboratorio del torrone di Tonara,a cura di A. Todde. - Carrera de s’Istancu

Dalle ore 17

Finali del primo quadrangolare di calcio Parco Tepilora, con le squadre di Torpè, Posada, Bitti e Lodè.- Campo Comunale Tonino Cossu

Ore 18

Spettacolo itinerante con canti, balli e musica, con il Gruppo Folk di Torpè, il Gruppo Minifolk di Posada, il Coro

Baronia e i gruppi di canto a tenore di Torpè.

Dalle 21:30

Premiazioni del primo quadrangolare di calcio Parco Tepilora.- Piazza Brigata Sassari

 

In entrambi i giorni, dalle ore 8:30, sarà aperto l’info point presso il gazebo Parco Tepilora, a cura degli studenti dell’ITCG

Luigi Oggiano di Siniscola del progetto di alternanza scuola-lavoro al CEAS di Torpè. Gruppi musicali della tradizione torpeina allieteranno gli ospiti lungo i percorsi espositivi per tutta la durata dell’evento