Cuore della Sardegna

Piccolo paese costiero posto nella zona centrale dell’Ogliastra, Girasole ha una storia di oltre duemila anni: anticamente denominata “Terra del Sol”, Girasole fu abitato sin dall’epoca nuragica grazie alla sua posizione geografica favorevole.

Tra gli elementi architettonici più rilevante del paese attuale vi è la chiesa dedicata alla Madonna del Monserrato. Edificata in stile gotico-aragonese intorno al XVII secolo, la chiesa si trova tra le viuzze del centro storico e si presenta con una pianta rettangolare ad una sola navata su cui si affacciano le cappelle laterali. L’imponente facciata di colore bianco ospita un piccolo rosone ed il singolare campanile a due piani. L’interno della struttura è molto semplice: un’ampia navata rettangolare su cui si affacciano piccole cappelline, una copertura con volta a botte e, sulla parete del presbiterio, l’altare maggiore incorniciato su un lungo arco.

Non si hanno notizie certe sulla data della costruzione dell’edificio, ma lo stile e la consacrazione a Nostra Signora di Monserrato consentono di collocarla nell’epoca della dominazione spagnola, tra il XVI e il XVII secolo. Nel 1700 la Chiesa subì importanti lavori di ampliamento sulla sua parte sinistra e a ciò si deve la singolare asimmetria che caratterizza l’altare maggiore, l’ingresso esterno ed il campanile. Tra gli interventi successivi di restauro (datati anni Novanta e Duemila) vanno segnalati quelli che hanno riportato alla luce i resti di pitture murali risalenti ‘600, alcune decorazioni floreali, i colori originari dell’altare maggiore e la pavimentazione in cotto. Al suo interno sono inoltre custodite le statue di San Sebastiano, Sant’Antioco e San Francesco.

Le celebrazioni in onore della patrona si tengono l’8 di settembre di ogni anno e nella giornata di festa, oltre alla processione e alla messa solenne, sfilano per le vie di Girasole i costumi tradizionali e i cavalieri, mentre la popolazione partecipa numerosa sia ai riti religiosi che agli spettacoli folkloristici, alla musica e ai balli tradizionali.

In occasione di Primavera nel cuore della Sardegna, in programma a Girasole il prossimo 21 e 22 aprile, potrete scoprire dal vivo questa semplice ma affascinante chiesa e, insieme ad essa, tutto il grazioso centro di questo piccolo paese dell’Ogliastra.