Cuore della Sardegna

Il paese di Austis si trova nella Barbagia di Ollolai ed il suo territorio è, da sempre, un luogo di passaggio per le greggi durante il periodo della transumanza. A questa caratteristica geografica del paese è legata una particolare leggenda che oggi abbiamo deciso di raccontarvi. In località “Sa Senoredda”, nelle campagne del paese, si trova una roccia in granito, denominata “Sa Crabarissa” che sembra avere le sembianze di una donna vestita in abito tradizionale.

Secondo la leggenda si narra che una fanciulla di Cabras si innamorò di un pastore di Austis, conosciuto proprio durante la transumanza invernale che dalle montagne portava le greggi alla ricerca di pascoli dove il clima era più mite, verso il Campidano di Oristano. Dopo essersi conosciuti, i due innamorati decisero di scambiarsi doni e promesse di matrimonio ma, finita la transumanza, il pastore ripartì per la montagna e la ragazza attese invano il suo ritorno. La giovane promessa sposa decise allora di incamminarsi verso Austis per capire cosa fosse successo, ma al suo arrivo trovò il pastore sposato con un’altra donna. Affranta dal dispiacere, durante il viaggio di ritorno verso la pianura, la ragazza rimase pietrificata dal dolore, tramutandosi così nella celebre roccia. Le antiche tradizioni orali, tramandate di generazione in generazione, utilizzavano questa triste storia come insegnamento per i più giovani, con l’invito a non scherzare con i sentimenti altrui.

Questo fine settimana, il 22 e 23 settembre, ad Austis arriva Autunno in Barbagia e in entrambi i giorni sarà possibile effettuare delle escursioni e delle visite guidate alla caratteristica roccia di “Sa Crabarissa”, nelle quali potrete scoprire tutti gli altri segreti di questa intrigante storia.

Per tutti i dettagli sulla manifestazione visitate il nostro sito web: http://www.cuoredellasardegna.it/autunnoinbarbagia/it/paesi/paese/Austis/